Nessuno è normale

Nobody is normal

Camminare nel nulla, io amo farlo nella realtà, lasciarmi stupire dai posti che la terra ci offre e dimenticarmi di camminare nel vuoto dell’esistenza di ogni giorno, poiché sono poche le cose in grado di provocarmi forti emozioni o particolare interesse.

Quanto vorrei essere una di quelle persone che si commuovono guardando un film, invece no, io sono quella che si chiede cosa abbiano tutti da lacrimare. Anche la storia delle farfalle nello stomaco, per me uno dei più grandi misteri dell’esistenza umana, cos’è? Forse un principio di gastrite?

Le persone come me, a volte vengono percepite come cattive, in realtà abbiamo solo un modo diverso di approcciarci al mondo che ci circonda, non sappiamo accendere le nostre emozioni come invece fanno il 99% degli altri esseri umani, ma alla fine vi consiglio di conoscerci un po’ meglio e forse alla fine scoprirete che non siamo così male, come si potrebbe pensare a prima vista.

Ebbene sì, sono una portatrice sana di scarse emozioni e la percezione del vuoto che mi circonda a volte è opprimente, quanto vorrei far parte di quelle persone che riescono a farsi coinvolgere da qualsiasi situazione, che si emozionano per nulla, invece io no, sono fredda e additata come strana o diversa, a 30 anni ho imparato a farmene una ragione, non c’è nulla di cui vergognarsi, è un modo di essere anche questo, basta accettarsi per quello che si siamo.

Nella mia vita ho incontrato poche persone con il mio stesso vuoto interiore e tutte quelle che non hanno problemi a mostrarsi per quelle che sono in realtà, hanno tutta la mia stima, io per anni ho provato, con scarsi risultati, a far finta di essere come gli altri, ma non lo sono, fine della storia.

Essere freddi non significa essere dei mostri, andate oltre e forse troverete un cuore caldo, dentro una fredda armatura di ferro. Non fermatevi lì, davanti a quell’apparenza di ghiaccio e soprattutto non pensate di essere superiori solamente perché avete consumato un pacchetto di fazzoletti guardando Titanic.

E voi cuori di pietra, siate sempre voi stessi e non abbiate paura di mostrare la vostra personalità, perché c’è qualcosa di peggio di provare poche emozioni, ovvero far finta di essere qualcun altro, solo per non essere considerati diversi, (che poi siamo proprio tutti sicuri, di cosa significhi essere normali?).

Annunci

Rispondi