Siamo pronte a prenderci una pausa dalle nostre vite ordinarie? Non vedo l’ora che accada per davvero, cara Elena.

 

 Siamo pronte a prenderci una pausa dalle nostre vite ordinarie

Cara Elena,

è da un po’ che voglio scriverti questa lettera, ma è sempre difficile. Mi manchi veramente amica mia.

Ti scrivo una lettera perché voglio essere diversa, differente da come mi conosci.

Mi ricordo ancora il giorno che ci siamo incontrate. Tu arrivavi in un hotel nel bel mezzo delle Alpi, con il tuo zaino blu e tuo padre che ti accompagnava, visibilmente commosso, pronto a lasciarti lì ad iniziare una nuova esperienza lavorativa. Era una scena molto tenera ed è rimasta impressa nel mio cuore.

Ti ricordi che camera ci era stata assegnata? Mio Dio, quante volte ti ho chiesto se fuori c’erano orsi o lupi?! Yeah, perché la stanza era nel punto più remoto di questo misterioso hotel.

È molto divertente ripensarci ora e sicuramente starai ridendo anche tu.

Cara Elena, mi manchi, sono diversi anni che non lavoriamo, viviamo e passiamo del tempo insieme, perché abbiamo preso due strade diverse; alcuni anni fa io ho deciso di trasferirmi negli USA e tu invece sei rimasta, in parte per amore, in parte per il tuo nuovo lavoro e l’ho capito senza mai giudicarti.

Sai quante volte ho sognato di aprire un ristorante nei Caraibi o in California e tu venire tutte le volte che vuoi, con la tua bella famiglia ad aiutarmi a promuovere e fare delle belle foto del ristorante?

Oh non vedo l’ora che accada per davvero cara Elena, penso che il tempo per un piccolo cambiamento stia per arrivare nelle nostre vite.

Vivo a New York circondata da così tante persone, culture ed energie, che non avrei mai pensato fosse possibile ed è incredibile, ma sai cosa? Mi manchi amica mia, un’amica vera, sincera, leale, fidata, divertente e molto diretta.

Posso essere molto amichevole con ogni persona al mondo, ma la triste realtà è che non posso essere me stessa sempre, non posso dire sempre quello che penso, non posso credere di piacere a tutte le persone che mi conoscono, perché la società in cui viviamo ci impone molti filtri e cose del genere.

Ma Elena tu sei diversa, siamo connesse da una sorta di linguaggio, non usiamo mai filtri tra di noi e non ne abbiamo mai usati, penso.

È da molto tempo che voglio chiederti, quando partiremo per un’avventura solo io e te? Dove vorresti andare Elena? Siamo pronte per prenderci una pausa dalle nostre vite ordinarie? Perché personalmente ho bisogno di una pausa.

Mi sento debole e senza forze a volte e ho bisogno della mia amica a tirami su e svegliarmi, voglio vicina la mia amica con la lettera A maiuscola.

Mi manchi veramente Elena.

La tua pazza amica dall’ altra parte del mondo.

Annunci

Rispondi