Hanami, la magia dei fiori di ciliegio

hanami

Ho sempre amato trascorrere del tempo nella natura e godere dell’energia positiva che sa trasmettere; a tal proposito una delle esperienze migliori che abbia mai provato, è passeggiare in mezzo agli alberi di ciliegio.

Il Giappone è sicuramente il luogo ideale per poter fare questa esperienza e la stagione consigliata è ovviamente la primavera.

Immaginavo che questi alberi si trovassero solamente all’interno di alcuni parchi o in aperta campagna, in realtà non è così, capita molto spesso di passeggiare per Tokyo e trovare vicino a grattacieli e distese di cemento, alberi che riescono a fondersi totalmente con il paesaggio urbano, creando un tutt’uno con l’ambiente circonstante.

Vedere queste vie abbellite da migliaia di fiori è qualcosa di straordinariamente inaspettato. Non è facile spiegare a parole che cosa si pensa e prova, ma è sicuramente un’emozione che paragonerei alla magia.

Il bianco ed il rosa infondono armonia e buon umore, le vibrazioni positive sono realmente tangibili ed è impossibile non esserne totalmente coinvolti.

Mi viene in mente una citazione di Victor Hugo: “un giardino in cui camminare e un’immensità in cui sognare”, in poche semplice parole è quello che accade durante l’hanami, la tradizionale usanza giapponese di godere della bellezza della fioritura degli alberi, in particolare di quella dei ciliegi, i cui fiori si chiamano sakura.

Cosa aspettate a comprare un biglietto aereo per il Giappone? Non ve ne pentirete!

Annunci

Rispondi