Wanderlust ♡ Io amo viaggiare

Wanderlust

Non so se il mio è più un amore per i viaggi o uno spirito da vagabonda che si è impossessato di me, fatto sta che andrei sempre ovunque.

Se sono triste penso al prossimo viaggio che farò, se sono felice anche, se non so che fare, cerco su internet un volo con una destinazione qualsiasi, l’importante è andare da qualche parte.

Chi conosce questa sensazione saprà bene che è una sorta di droga e più posti visiti e più ti rendi conto che ne mancano così tanti da vedere, da sentirti incompleto.

A volte mi chiedo come fanno quelle persone che stanno sempre a casa, non sentono la necessità di conoscere, di scoprire o più semplicemente di passeggiare in un posto in cui non sono mai stati, solo per il gusto di fermarsi ad osservare ciò che non si è mai visto?

Quanto è bello il momento in cui atterra l’aereo e tu sei pronto a scendere, l’emozione di vedere per la prima volta un posto sconosciuto o di assaggiare un piatto di cui non ne conoscevamo l’esistenza prima di quel momento.

Sembra una banalità, ma quando si torna a casa è impossibile non sentirsi diversi, perché abbiamo portato con noi qualcosa che ci ha arricchito, che ci ha reso delle persone più colte. Fare un viaggio è un po’ come leggere un libro, sai come ti senti prima di iniziarlo, ma non sai quali saranno le tue emozioni una volta finito.

Tutti i ricordi e le immagini che raccogli durante un viaggio faranno parte di te per sempre e nella vita una persona è quello che conosce. Più posti hai visto, più cose sai, più cose sai, più sei una persona colta. Io amo le persone colte, quelle persone che hanno sempre qualcosa di interessante da raccontare e piacerebbe anche a me essere una di quelle, ma ho ancora tanto da imparare e parecchia strada da percorrere.

Non ho ancora deciso quale sarà la meta del mio prossimo viaggio, quello di cui sono certa è che sicuramente ci sarà una prossima destinazione!

Annunci

Rispondi